Bambini e terrorismo: quando e di cosa parlare?

Una foto della piazza di Bruxelles dopo gli attentati

Notizie terribili e immagini spaventose si rincorrono in questi giorni sugli schermi delle televisioni, alla radio e su internet. Sembrano giorni fatti apposta per far crescere l’ansia, per creare la percezione di una minaccia che non sappiamo quando e dove prenderà forma. In un contesto del genere chi ha #bambini si chiede come gestire la comunicazione con loro: è giusto …