Psicologo di base, psicologo scolastico, numero chiuso all’università. Le proposte di Palma

Proposta dello psicologo di base a Renzi da parte del presidente dell'ordine nazionale degli Psicologi

Psicologo di base, psicologo scolastico, numero chiuso all’università. Fantascienza?

No, specifica richiesta fatta dal presidente nazionale del Consiglio Nazionale degli Psicologi a Matteo Renzi attraverso  Twitter, il social network utilizzato da Matteo Renzi per comunicare con l’elettorato e divulgare le sue iniziative.

 


Negli ultimi giorni  Quotidian Sanità.it, una pubblicazione di informazione sanitaria online, ha lanciato ai rappresentanti delle professioni sanitarie (infermieri, sindacati, giovani medici, specializzandi, ecc) la proposta  di mandare un tweet a Renzi con una proposta per la riforma della sanità.Libro del Prof. Luigi Solano a proposito dello psicologo di base

Il nostro presidente ha dunque scelto di chiedere al Capo del Governo l’istituzione dello psicologo di base e, nel testo più esteso
comparso sul sito di QI
, sono riportati anche la proposta di istituzione dello psicologo scolastico e l’accesso a numero chiuso alle facoltà di psicologia in modo da ridurre il numero dei laureati in questa disciplina.

Da tempo si parla dello psicologo di base e non sembra che questa proposta, che avrebbe il vantaggio di contenere i costi per lo Stato, sia destinata a realizzarsi in tempi brevi pur avendo le carte in regola per migliorare la qualità del servizio di assistenza primaria per i cittadini e contemporaneamente migliorare il lavoro dei medici di base.

Vedremo che fine faranno le proposte del Presidente Palma, e voi che proposte avreste fatto?

Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2014


A proposito di Davide Baventore

Davide Baventore - Psicologo

Facebook Twitter Google+

Mi chiamo Davide Baventore, sono uno psicologo sistemico, appassionato di teoria della complessità e delle nuove tecnologie. Vivo e lavoro a Milano, Busto Arsizio e svolgo consultazioni psicologiche online attraverso l'uso di skype. Da quando ho cominciato a studiare psicologia mi sono appassionato alle sue molteplici applicazioni, che la rendono una delle scienze più poliedriche che ci siano. Dall'aiuto a chi si trova in un momento problematico allo sviluppo dell'ergonomia, dalle tecniche di rilassamento alla meditazione, dalle applicazioni in ambito lavorativo allo studio della fisiologia del cervello la psicologia è diventata protagonista di una serie di ambiti diversissimi compreso l'utilizzo delle nuove tecnologie sia in senso positivo che negativo. In questo blog cerco di dare informazioni utili a colleghi psicologi e a persone interessate a conoscere questo mondo profondo e poliedrico. Per ogni domanda e curiosità che avete potete scrivermi attraverso il modulo che c'è nella pagina "chi sono" del sito. Ogni suggerimento è gradito! Se invece vi interessa una consulenza psicologica online cercate le informazioni nell'apposita sezione!

Commenta