Psicologi che fanno ridere

Una delle immagini degli psicologi del traffico brasiliani pubblicate da Repubblica.it

Una delle immagini degli psicologi del traffico brasiliani pubblicate da Repubblica.it

E’ di fine luglio la notizia, apparsa anche su Repubblica.it, di un’iniziativa quantomeno curiosa del Comune di San Paolo in Brasile. Pare che quest’ultimo abbia ingaggiato degli psicologi per ammansire gli automobilisti della metropoli durante l’ora di punta.

Poiché si tratta della più popolosa città dell’emisfero australe, con i suoi 11 milioni di abitanti, è comprensibile che gli ingorghi lì siano un problema serio. Meno comprensibile, almeno dal mio punto di vista, è l’idea di mandare in giro per le strade un team di “psicologi del traffico” con tanto di nasi rossi e scarpe enormi per calmare i nervosismi degli automobilisti.

Capisco che per mangiare si fa di tutto e sono solidale con i colleghi brasiliani, mi stupisce un po’ però che fenomeni di questo genere non suscitino maggiori polemiche da parte dei colleghi psicologi che non ne sono coinvolti.

L’opinione pubblica ha degli psicologi un’idea quantomeno distorta quando non del tutto scorretta e operazioni di questo genere non fanno che diffondere un’idea della professione di psicologo come  colui o colei che “tranquillizza le persone”, o  che “sa cosa dire” anche quando non ha una minima conoscenza della persona che ha di fronte.

Mi sembra che per rallegrare degli sconosciuti per strada l’unica cosa ragionevole che si può fare è essere gentili e non diventare invadenti; tanto valeva allora mandarci qualcuno dotato di questa qualità ma senza la qualifica di psicologo: clown, giocolieri, saltimbanchi e professioni affini sono secondo me più che adatte.

E’ dunque bene sperare che un’esperienza del genere non venga riproposta anche in Italia, dove il lavoro non abbonda e sarebbe solo un’altra occasione di squalifica per il lavoro dei colleghi.

 

Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2012


A proposito di Davide Baventore

Davide Baventore - Psicologo

Facebook Twitter Google+

Mi chiamo Davide Baventore, sono uno psicologo sistemico, appassionato di teoria della complessità e delle nuove tecnologie. Vivo e lavoro a Milano, Busto Arsizio e svolgo consultazioni psicologiche online attraverso l'uso di skype. Da quando ho cominciato a studiare psicologia mi sono appassionato alle sue molteplici applicazioni, che la rendono una delle scienze più poliedriche che ci siano. Dall'aiuto a chi si trova in un momento problematico allo sviluppo dell'ergonomia, dalle tecniche di rilassamento alla meditazione, dalle applicazioni in ambito lavorativo allo studio della fisiologia del cervello la psicologia è diventata protagonista di una serie di ambiti diversissimi compreso l'utilizzo delle nuove tecnologie sia in senso positivo che negativo. In questo blog cerco di dare informazioni utili a colleghi psicologi e a persone interessate a conoscere questo mondo profondo e poliedrico. Per ogni domanda e curiosità che avete potete scrivermi attraverso il modulo che c'è nella pagina "chi sono" del sito. Ogni suggerimento è gradito! Se invece vi interessa una consulenza psicologica online cercate le informazioni nell'apposita sezione!

Commenta