Enpap e il palazzo dalle uova d’oro

Il palazzo di via Stamperia a Roma comprato e venduto dal Senatore Riccardo Conti all'EnpapNon capita tutti i giorni di svegliarsi e scoprire che il proprio ente di previdenza è stato coinvolto in uno scandalo; anche se è giusto precisare che per ora lo scandalo è solo presunto.

I fatti sono questi: l’Enpap (Ente nazionale di previdenza e assistenza per gli psicologi) – cioè la fondazione di diritto privato che gestisce i contributi previdenziali versati dagli psicologi italiani – era da un po’ di tempo a caccia di una nuova sede, sia per lo svolgimento delle proprie attività sia per fare un investimento.

Così nel 2009 Enpap rende noto, attraverso un avviso pubblico, che sta cercando un immobile ricevendo diverse proposte. In un comunicato stampa emesso il primo di febbraio a seguito dello scandalo il presidente dell’Ente, Dott. Arcicasa, sostiene che tutti gli immobili sono stati accuratamente valutati e che il palazzo di Via Stamperia 64 a Roma è risultato il più adatto alle esigenze dell’ente.

Dunque il 31 gennaio del 2011 (nel bel mezzo delle festività verrebbe da osservare malignamente) l’acquisto dell’immobile viene concluso al prezzo di 44,5 milioni di euro + IVA. In totale la spesa è di 54 milioni di euro per un intero palazzo di circa 3.000 mq, compresi lavori di ristrutturazione per il 3°, 4° e 5° piano dell’edificio a cura del venditore, la Estate Due, diretta dal senatore del Pdl Riccardo Conti. Il primo piano è invece già affittato con contratto pluriennale a Banca Intesa dietro pagamento di 700 mila euro all’anno.

Quali sono le stranezze in tutto questo? Prima di tutto il prezzo pagato per il palazzo rientra nei valori di mercato? Secondo Enpap naturalmente sì e per dimostrarlo citano sia il sito dell’Agenzia per il Territorio che due due diligence, cioè due perizie commissionate da Enpap ad agenzie di valutazione indipendenti per stimare il valore dell’immobile. (perizie n.1 e n.2)
Stando a quanto contenuto nelle due perizie il valore pagato dall’ente di previdenza degli psicologi non sembrerebbe fuori mercato.

Enpap, dicevamo, acquista il palazzo dalla Estate Due  del Sen. Conti, ma il proprietario durante tutta la trattativa è un fondo immobiliare, il Fondo Omega di proprietà di intesa San Paolo. Quand’è che la Estate Due diventa proprietaria dell’immobile? Lo stesso giorno in cui lo vende all’Enpap!
Se già questo passaggio non è chiaro, e bisognerebbe capire come mai il nostro ente di previdenza trattò l’acquisto con qualcuno che non era proprietario dell’immobile , c’è da aggiungere che in un sol giorno il valore del palazzo è passato da 26,5 milioni di euro – prezzo a cui Fimit vende alla Estate Due – a 45 milioni, prezzo al quale lo acquista Enpap.

L’associazione Altrapsicologia ha recentemente fatto un esposto alla Corte dei Conti per far luce sulla vicenda e capire se gli psicologi che contribuiscono al bilancio dell’ente siano stati in qualche modo truffati.
Anche nel caso in cui il prezzo d’acquisto fosse corretto non si capisce per quale motivo Enpap non avrebbe potuto concludere l’affare direttamente con Fimit (la società che amministra il Fondo Omega, proprietario del palazzo), risparmiando così circa 15 milioni di euro e sobbarcandosi poi da solo i lavori di ristrutturazione.
La politica nostrana ci ha abituato ad ogni tipo di trabocchetto per sottrarre soldi ai risparmiatori e ai lavoratori e dare beneficio ai soliti noti, per cui non è da escludere che dalle indagini emergano altri elementi interessanti, anche perché alcune questioni rimangono ancora oscure, come sottolineato giustamente da Altrapsicologia:

  • come mai le fideiussioni di Estate Due  sono risultate nulle?
  • come mai la Estate Due non ha dovuto pagare un euro al momento dell’acquisto del palazzo e ha potuto tranquillamente versare la prima tranche solo dopo aver concluso la transazione con Enpap?
  • come mai sembra che il Consiglio di Amministrazione di Enpap non abbia informato in modo puntuale il Consiglio di Indirizzo Generale rispetto alle decisioni prese riguardo all’immobile?

E’ evidente che se anche risultasse tutto in regola per quanto riguarda gli psicologi e la loro cassa di previdenza altrettanto non si potrebbe dire per i rapporti tra il Fondo Omega, la Fimit e la Estate Due, ma su questo sta indagando la magistratura dalla quale credo che tutti ci aspettiamo maggiore chiarezza considerando quello che scrive proprio ieri, 7 febbraio, la redazione di La7 a proposito delle indagini.

La Procura di Roma procede per truffa, al momento contro ignoti, per la singolare compravendita effettuata da parte della societa’ ‘Estate due’, amministrata dal senatore Pdl Riccardo Conti, che nel giro di poche ore ha acquistato per 26 milioni e mezzo dal Fondo Omega un palazzo in via della Stamperia- in pieno centro a Roma- per poi rivenderlo a 44 milioni all’ Enpap, l’ ente nazionale di previdenza e assistenza per gli psicologi. Il caso è stato rivelato dal tg de La 7. Il fascicolo processuale e’ affidato ai pm Corrado Fasanelli ed Erminio Amelio. Uno dei primi atti dell’inchiesta sara’ una consulenza per stimare l’immobile di via della Stamperia. Gli inquirenti convocheranno quasi certamente nelle prossime settimane i protagonisti della vicenda per ascoltare la loro versione dei fatti. L’ inchiesta verte anche sulla gestione dei fondi dell’ente.

Di seguito due video: il primo è il servizio del Tg di La7 che ha dato origine allo scandalo e il secondo, sempre del Tg La7, riporta gli aggiornamenti in maniera molto chiara e puntuale.

[HTML2] [HTML1]
Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2012


A proposito di Davide Baventore

Davide Baventore - Psicologo

Facebook Twitter Google+

Mi chiamo Davide Baventore, sono uno psicologo sistemico, appassionato di teoria della complessità e delle nuove tecnologie. Vivo e lavoro a Milano, Busto Arsizio e svolgo consultazioni psicologiche online attraverso l'uso di skype. Da quando ho cominciato a studiare psicologia mi sono appassionato alle sue molteplici applicazioni, che la rendono una delle scienze più poliedriche che ci siano. Dall'aiuto a chi si trova in un momento problematico allo sviluppo dell'ergonomia, dalle tecniche di rilassamento alla meditazione, dalle applicazioni in ambito lavorativo allo studio della fisiologia del cervello la psicologia è diventata protagonista di una serie di ambiti diversissimi compreso l'utilizzo delle nuove tecnologie sia in senso positivo che negativo. In questo blog cerco di dare informazioni utili a colleghi psicologi e a persone interessate a conoscere questo mondo profondo e poliedrico. Per ogni domanda e curiosità che avete potete scrivermi attraverso il modulo che c'è nella pagina "chi sono" del sito. Ogni suggerimento è gradito! Se invece vi interessa una consulenza psicologica online cercate le informazioni nell'apposita sezione!

Commenta