Corso Lo psicologo ai tempi di internet

Locandina del corso 'Lo psicologo ai tempi di internet' condotto da me e dal Dott. Pozzi

Locandina del corso 'Lo psicologo ai tempi di internet' condotto da me e dal Dott. PozziSi è svolto sabato 19 febbraio al Palazzo delle Stelline il corso Lo psicologo ai tempi di internet. Come sopravvivere al web e usarlo per scopi professionali promosso dall’associazione Giovani psicologi Lombardia in collaborazione con Internet Saloon.

Il corso è stato ideato e condotto da me e dal Dott. Francesco Pozzi esperto in analisi comportamentale e media education ed è nato per promuovere l’utilizzo delle nuove tecnologie tra i colleghi psicologi al fine di aumentare la diffusione della conoscenza della professionalità psicologica, molto spesso identificata solo con quella dello psicologo clinico, e far circolare informazione di qualità “dal basso”.

“Informazione dal basso” perché le notizie di psicologia che siamo abituati a leggere o a sentire sui media tradizionali sono troppo spesso banali, scorrette o addirittura stupide. E’ meglio non sapere nulla di un argomento piuttosto che conoscerne dei pezzetti ma essere convinti di possederne una visione globale.

Purtroppo di questa tendenza siamo responsabili noi psicologi in primis e i media in secundis perché sono interessati alle notizie sensazionali, curiose e banali ma non sono disposti a concedere sufficiente spazio di approfondimento, costringendoci quindi spesso a fare sintesi che non fanno onore al nostro sapere.

Non c’è da stupirsene, d’altra parte è esperienza comune degli psicologi quella di essere approcciati in alcune occasioni sociali con domande del tipo: “Ma se ho sognato questo, cosa significa?” oppure “Ma se una persona fa così cosa vuol dire?”.
Purtroppo la psicologia non è come la matematica, non basta avere due dati per ottenere il risultato facendo somme, addizioni o moltiplicazioni. Poiché il cervello umano è uno dei sistemi più complessi, così come lo sono l’organizzazione sociale, la cultura, le relazioni e la storia personale di ciascuno credo che sarebbe importante concedere agli psicologi lo spazio per dare maggiore profondità ai concetti sui quali vengono chiamati ad esprimersi.

Il web ci fornisce dunque uno spazio libero per sperimentarci nel far arrivare a chi non è del mestiere un’immagine migliore della nostra professione.

Qui sotto troverete le slides che Massimo Giuliani ha usato per il corso tenuto presso l’ordine degli psicologi e poi messo gentilmente in condivisione.

Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2011


A proposito di Davide Baventore

Davide Baventore - Psicologo

Facebook Twitter Google+

Mi chiamo Davide Baventore, sono uno psicologo sistemico, appassionato di teoria della complessità e delle nuove tecnologie. Vivo e lavoro a Milano, Busto Arsizio e svolgo consultazioni psicologiche online attraverso l'uso di skype. Da quando ho cominciato a studiare psicologia mi sono appassionato alle sue molteplici applicazioni, che la rendono una delle scienze più poliedriche che ci siano. Dall'aiuto a chi si trova in un momento problematico allo sviluppo dell'ergonomia, dalle tecniche di rilassamento alla meditazione, dalle applicazioni in ambito lavorativo allo studio della fisiologia del cervello la psicologia è diventata protagonista di una serie di ambiti diversissimi compreso l'utilizzo delle nuove tecnologie sia in senso positivo che negativo. In questo blog cerco di dare informazioni utili a colleghi psicologi e a persone interessate a conoscere questo mondo profondo e poliedrico. Per ogni domanda e curiosità che avete potete scrivermi attraverso il modulo che c'è nella pagina "chi sono" del sito. Ogni suggerimento è gradito! Se invece vi interessa una consulenza psicologica online cercate le informazioni nell'apposita sezione!

Commenta